Engim Internazionale
20Lug/18Off

Il nuovo attivismo è cyber in Senegal

foto internazionale

I gesti virtuali che compiamo sul web influiscono sempre di più sulle nostre vite reali; avatar e persone vengono a coincidere. Il web ci da la possibilità di affermare l'identità, i valori, i temi che desideriamo diffondere, perciò si propone come potente strumento di costruzione o decostruzione del consenso. Proprio su questa consapevolezza si basa il cyberattivismo, il recente movimento di cittadinanza partecipata, che negli ultimi anni è sfociato in Africa occidentale. Il Senegal ne è un esempio eccellente; qui Cheick Fall, dietro il nickname di Chyper007, ha attirato l'attenzione di oltre 6000 follower con la campagna #sunu2012, un sistema di monitoraggio delle elezioni presidenziali del Paese. Nel 2015, il programmatore informatico ha invece lanciato AfricTivistes, una vera e propria Lega Africana di blogger web attivisti, impegnati nei temi della sensibilizzazione, dell'impegno civico e, soprattutto, molto attenti alla politica. Di recente, inoltre, si è tenuto il secondo forum lanciato dall'iniziativa, in occasione del quale oltre 200 blogger si sono ritrovati nella città di Ougadougou, capitale del Burkina Faso. Di seguito l'articolo completo.

Condividimi...
Inserito in: news Disabilita commenti
Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

Ancora nessun trackback.